Pescara, Sebastiani risponde a Zeman: “La squadra è fatta dalla società”

Pescara, Sebastiani risponde a Zeman: “La squadra è fatta dalla società”

Le parole del presidente del club adriatico in merito alle dichiarazioni del tecnico

di Redazione ITASportPress

Prosegue il botta e risposta tra il presidente del Pescara Daniele Sebastiani e il tecnico Zdenek Zeman che nella scorsa settimana, alla vigilia della gara con la Cremonese, avevano parlato con vedute diverse sul valore della squadra, sull’obiettivo play-off e su chi avesse costruito in estate la squadra.

“Se parliamo di squadra costruita dalla società – spiega il presidente – diciamo che è anche giusto perché gli allenatori sono chiamati ad allenarle le squadre e non farle perché il più delle volte quando le fanno, combinano spesso danno, e quindi è giusto che le squadre vengano fatte dalle società. Ma dico che Sebastiani da solo non ha fatto nessuna squadra e tra le altre cose mi sembra anche che il tecnico abbia detto che questa è una squadra che a lui piace, quindi evidentemente se l’avesse fatta Sebastiani da solo vuol dire che il presidente è diventato bravo pure a fare le squadre”.

Il massimo dirigente ha poi anche puntualizzato su alcune scelte di mercato. “Se avessi costruito io veramente la squadra avrei fatto altro. Per me per esempio Memushaj, Benali e Bruno non sarebbero partiti perché sono giocatori, che vedendo anche le altre squadre, potevano fare sicuramente la differenza in questo campionato, ma aggiungo che le squadre si fanno insieme e si fanno ascoltando quelli che sono i dettami tecnici dell’allenatore e poi la società ci mette i nomi, consultando e confrontandosi anche con i direttori sportivi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy