Pisa, Gattuso: “Sono responsabile della sconfitta. Manchiamo a livello caratteriale”

Pisa, Gattuso: “Sono responsabile della sconfitta. Manchiamo a livello caratteriale”

“Sicuro di salvare il Pisa? Di sicuro c’è solo la morte nel mio modo di vedere le cose, non sono un veggente”

di Redazione ITASportPress

Il Pisa di Gennaro Gattuso è stato sconfitto quest’oggi in casa dalla Salernitana. Al termine del match, il tecnico dei toscani è intervenuto in conferenza stampa; ecco quanto riportato da ‘TuttoPisa.it’: “Penso che abbiamo giocato uno dei più brutti primi tempi della mia gestione in fase di costruzione e della tenuta fisica. Dopo Vicenza qualcosa è successo, è emersa grande paura e la squadra a livello fisico non sta bene, ma c’è una componente anche mentale. Abbiamo speso tanto nel corso del campionato, qualcuno sta rendendo meno delle sue possibilità. Nel primo tempo la Salernitana ha creato pochissimo, ma ha grandi qualità. Nella ripresa ho avuto la sensazione che potevamo prendere gol in qualsiasi momento; quando abbiamo provato a vincerla è successo il patatrac. Perché dobbiamo vincere, credo con i pareggi non si vada molto lontano. Mentalmente non stiamo benissimo e oggi si è visto. oggi è difficile trovare qualcuno che ha fatto la prestazione al 100%, quindi era inutile. Il responsabile sono io, le decisioni e le scelte le faccio io. Se la squadra non ha fatto la prestazione sicuramente ho sbagliato anche io. Esaminiamo bene il momento e restiamo lucidi: stiamo venendo a mancare a livello caratteriale. Sappiamo che qualcosa ci è mancato a livello di personalità da inizio stagione, ma il mordente, la grinta non deve mai difettare. Sicuro di salvare il Pisa? Di sicuro c’è solo la morte nel mio modo di vedere le cose, non sono un veggente. Non so dire cosa accadrà, ma sicuramente lotteremo con tutte le nostre forze”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy