Pordenone, ecco dove giocherà le gare casalinghe in B

I ramarri hanno la nuova casa

di Redazione ITASportPress

Il Pordenone ha scelto la sua casa: in campionato giocherà le interne al Teghil di Lignano Sabbiadoro, a causa dei lavori di adeguamento del Bottecchia ai parametri richiesti dalla Lega B. La struttura sarà adeguata ai parametri richiesti dalla serie B, grazie anche ai 400 mila euro stanziati dalla Regione.

L’impianto di casa, il Bottecchia, non rispetta gli standard previsti, e per questo il Pordenone ha giocato la prima parte della stagione appena terminata al Friuli di Udine. Dopo il lockdown, anche a causa di divergenze con il club friulano, si è spostato al Rocco di Trieste.

“Il Teghil è la struttura più idonea per le nostre esigenze – ha dichiarato il presidente della società Mauro Lovisa – in attesa della costruzione di una “casa” in città”.  “Quando finalmente riapriranno gli stadi, siamo certi che avremo un tifo numeroso e caloroso. Consapevoli che mancherà ancora la comodità di giocare nella nostra Pordenone – ha concluso Lovisa – cercheremo, come già fatto per Udine, di agevolare i nostri sostenitori”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy