Dolore

Pordenone, malore fatale: morto ex calciatore Cursio

Pordenone, malore fatale: morto ex calciatore Cursio

Si è spento per arresto cardiaco l'ex calciatore dei neroverdi

Redazione ITASportPress

Si è spento all'improvviso per un malore Andrea Cursio ex calciatore del Pordenone di 42 anni. L'episodio è avvenuto alle 11.30 di ieri, martedì 2 novembre, a Tarzo, all'interno della filiale di Prealpi San Biagio di via Corona dove lavorava l'ex calciatore professionista. L'uomo è stato soccorso dai presenti e poi da medico e infermieri del Suem 118, giunti sul posto con automedica, ambulanza ed elicottero. Proprio a bordo del velivolo il paziente è stato trasportato al pronto soccorso dell'ospedale di Treviso dove è poi spirato nonostante le cure a cui è stato sottoposto. Pare che il decesso sia stato causato da un infarto. Cursio aveva giocato anche tra i professionisti e aveva allenato diverse squadre dilettantistiche quali: Cordignano, San Martino, Fregona, Orsago e Gaiarine. Il Pordenone ha dato l'annuncio sui social ufficiali. Altri club hanno ricordato Cursio: "Ciao Andrea -la dedica del Usd SanMartinoColle- È improvvisamente mancato all’affetto dei suoi cari Andrea Cursio, ex mister del Sanmartinocolle. La società è in lutto. Ci stringiamo attorno alla moglie Lisa, ai due figli e ai parenti tutti, unendoci al loro dolore. Ciao Mister, resterai sempre nei nostri cuori".

tutte le notizie di