Pro Vercelli, Reginaldo: “Volevo smettere ma adesso sono tornato nel calcio che conta”

Pro Vercelli, Reginaldo: “Volevo smettere ma adesso sono tornato nel calcio che conta”

Molti ancora ricordano Reginaldo per la love story con Elisabetta Canalis

di Redazione ITASportPress

Dalla Serie C al campionato cadetto. Momento magico per Reginaldo, attaccante della Pro Vercelli, che ha così parlato a Sky Sport dopo la vittoria della sua squadra sul campo della Cremonese: “Ho tantissima voglia e per fortuna sono di nuovo nel calcio che conta –ha detto l’ex centravanti del Trapani-. A 34 anni mi sento ancora più giovane e con la voglia di dimostrare ancora. Speriamo di fare questa impresa, che sarà difficilissimo. Quando è nata mia figlia più piccola avevo deciso di smettere per stare con lei un anno e mezzo. Ho un figlio di 9 anni che però mi ha dato la forza di rimettermi in carreggiata e sono contento per loro. Avevo voglia di tornare in B e quando il mister mi ha chiamato non ci ho pensato due minuti. Oltre a fare l’allenatore Grassadonia è un compagno, un amico. Anche se nel giorno della partita si trasforma… L’anno scorso con lui a Pagani ci siamo divertiti: con lui bisogna giocare con piacere e io sono brasiliano, mi sento bene con la libertà di giocare. Sono contentissimo. Io ero così da piccolo e sono così anche ora. Mi interessa fare il mestiere, che è quello che ho sempre fatto”. In Serie C Reginaldo ha collezionato con la maglia del Trapani in questa stagione 21 presenze siglando 6 reti. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy