Reggina, ds Taibi: “Menez voleva smettere di giocare prima di firmare con noi”

Il calciatore ha poi detto sì al club calabrese

di Redazione ITASportPress

Massimo Taibi, ds della Reggina che in questa sessione ha portato a termine operazioni importanti ha parlato a calciomercato.com sull’affare Menez: “L‘ho visto l’anno scorso a Parigi, ho pensato che fosse andato lì perché voleva quasi smettere, c’ho parlato, l’ho motivato e ho visto che aveva voglia. Ci abbiamo creduto e ora sta facendo bene. Lui non ne ha mai fatto una questione economica, voleva un progetto serio e appena ha capito che il nostro lo è ci ha messo poco ad accettarlo. Lafferty si sta inserendo bene ed è un giocatore molto forte, ma se corresse meno sarebbe meglio perché potrebbe essere più lucido in zona gol”.

OBIETTIVO – “Obiettivo promozione? Vogliamo dare fastidio a quelle 7/8 squadre che hanno qualcosa più e poi tireremo le somme. Con il presidente Gallo a gennaio di due anni fa avevamo l’obiettivo era fare un campionato importante e in sei mesi siamo arrivati ai playoff, l’anno dopo era quello in cui volevamo salire come outsider e ce l’abbiamo fatta. Per ora, quindi, stiamo portando avanti gli obiettivi che ci eravamo prefissati”.

Menez
Menez (twitter Lega Serie B)
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy