Serie B, atteso il decreto ad hoc per il caso ripescaggi

Serie B, atteso il decreto ad hoc per il caso ripescaggi

Decide il Tar del Lazio

di Redazione ITASportPress

Continua ad essere argomento caldo di questi giorni il caso della Serie B e per questa sera, tra gli ordini del giorno del Consiglio dei ministri, dovrebbe esserci anche l’ipotesi di un decreto fatto su misura per risolvere, una volta per tutte, i problemi legati al caos ripescaggi. Il sottosegretario Giorgetti e il presidente del Coni avrebbero concordato di trovare il modo di sanare una volta per tutte le controversie in corso sui ripescaggi in B e quella sulla riammissione dell’Entella, che ha indispettito non poco il governo. Per questo motivo, probabilmente, verrà deciso di far ripartire da zero al Tar del Lazio tutti i ricorsi attualmente pendenti in modo da risolvere nel merito davanti al tribunale amministrativo una vicenda su cui la giustizia sportiva non è riuscita di fatto a pronunciarsi.

NUOVA IDEA – Una svolta, quella prevista per la serata di oggi, che però dovrebbe limitarsi a risolvere solamente la stretta attualità. Dalla prossima stagione, infatti, per le controversie relative ad ammissione ed esclusione dai campionati dovrebbe tornare in auge la proposta del Coni di creare presso il Comitato olimpico una Commissione in cui riunire tutti i gradi della giustizia sportiva, le cui sentenze potrebbero essere appellate esclusivamente al Tar del Lazio. Anche questa una scelta condivisa col Governo, che sarà contenuta in una più ampia riforma della giustizia sportiva che dovrà però essere approvata dal prossimo Consiglio nazionale del 26 ottobre.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy