Serie B, Ciano rilancia il Frosinone: un suo rigore nel finale abbatte il Livorno

Serie B, Ciano rilancia il Frosinone: un suo rigore nel finale abbatte il Livorno

La squadra di Nesta torna al successo

di Redazione ITASportPress

Il posticipo dell’ottava giornata di Serie B si conclude con il ritorno al successo, dopo 50 giorni, del Frosinone: 1-0 al Livorno con rigore di Ciano nei minuti finali, mister Alessandro Nesta salva la panchina. Potrebbe invece saltare quella di Breda, che già era a forte rischio prima della sosta, ma la società ha scelto di dargli nuovamente fiducia. I toscani comunque hanno disputato un buon match allo Stirpe, giocando a viso aperto, sfiorando di portare a casa punti importanti dopo due sconfitte di fila.

HIGHLIGHTS – Al 41′ traversa di Capuano per i padroni di casa, unico grande brivido del primo tempo. Nella ripresa, al minuto 53, rigore per il Frosinone per l’intervento ingenuo di Boben ai danni di Beghetto: alla battuta va Dionisi, Zima neutralizza con un bel tuffo. Lo stesso portiere della squadra di Breda si supera su altre conclusioni verso la propria porta, poi però si deve arrendere sul secondo rigore per i ciociari: mano di Morganella su colpo di testa di Brighenti, l’arbitro opta per il penalty, fra le mille proteste del Livorno. La responsabilità se la prende Ciano, che segna e fa esplodere lo Stirpe. Il presidente dei giallazzurri, al fischio finale, si fa il segno della croce: Frosinone che sale a 9 punti e rientra nel gruppone. Livorno ultimo in classifica da solo, a quota 4.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy