Serie B, ecco le probabili due o tre ripescate dalla C

Il fallimento del Bari e del Cesena e con l’Avellino a rischio, la Figc deve fare ricorso ai ripescaggi

di Redazione ITASportPress

Con la sentenza di ieri favorevole al Novara, sarebbero quattro i club che attendono di prendere il posto di Bari, Cesena ed eventualmente Avellino: Catania, Novara, Siena e Ternana, in ordine alfabetico. Lo riporta la Gazzetta dello Sport. La Pro Vercelli si stacca di un passo. Catania in pole per la B come ha detto ieri a Itasportpress.it l’ad Pietro Lo Monaco. A Siena, club e amministrazione stanno adeguando l’impianto di illuminazione e i seggiolini del Franchi. La Ternana non aspettava altro e non vanno travisate le parole del patron Stefano Bandecchi: «Potrei anche vendere la società a 5 milioni di euro». Ma l’attuale proprietà è impegnata nella gestione dello stadio dopo l’accordo quinquennale col Comune. Intanto i giocatori di Bari e Cesena sono virtualmente liberi a costo zero. E i nomi appetibili sono diversi, alcuni vicini al nuovo ingaggio: D’Elia, Henderson, Galano, Anderson, Raicevic, Fulignati, Donkor, Vita, Moncini, Dalmonte, Laribi, Iocolano, Andrada. Henderson ha vinto 8 titoli dal 2015 al 2018 tra Scozia e Norvegia, Raicevic è stato a un passo dal Napoli nel gennaio del 2016, Donkor ha giocato nell’Inter di Mancini, Mazzarri e Stramaccioni, Moncini era alla Juve fino al 2014.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy