Serie B, il Chievo nel finale piega la Reggiana ed è secondo. Reggina affonda l’Entella

Un gol di Obi fa valora i gialloblu’ al Bentegodi

di Redazione ITASportPress

Due match di Serie B molto importanti in chiave promozione e salvezza si sono giocato in serata. La Reggina ha superato l’Entella al Granillo per 1-0 con i liguri che rimangono in fondo alla classifica. Decisivo il rigore di Montalto, che sfata il tabu’ dei calabresi dal dischetto, dopo i tre errori su tre nelle precedenti partite. Ritmo basso, poche emozioni e occasioni per entrambe le squadre in apertura di gara. All’undicesimo minuto Cardoselli in area commette fallo su Folorunsho: e’ rigore per gli amaranto. A calciare dal dischetto e’ Montalto, che manda la palla in rete e sblocca il risultato. Il ritmo della gara cresce nell’ultimo quarto d’ora, con i padroni di casa che provano a raddoppiare prima con Folorunsho, che tira fuori, e poi con un’occasione su calcio d’angolo ma Russo salva davanti alla porta. I biancocelesti cercano il gol del pareggio. In particolare Brescianini al 33′, con il suo sinistro, manda la palla a lato. Nella ripresa l’Entella alza il baricentro ma crea poco e la Reggina si difende senza difficolta’. Vivarini prova con i cambi ma non incidono. Capello ha una buona opportunita’ ma con il sinistro calcia alto sopra la traversa. La Reggina, alla fine, con un po’ di sofferenza porta a casa la vittoria.

CHIEVO – All’ultimo respiro il ChievoVerona batte la Reggiana. Decide la sfida una conclusione di Obi dopo un’azione insistita dentro l’area degli emiliani, una sfida che la formazione di Alvini non avrebbe meritato di perdere. Reggiana brava a mettere la museruola alle fonti del gioco del Chievo nella prima frazione e che nella seconda ha avuto anche buone opportunita’ per conquistare l’intera posta in palio. Proprio all’ultimo assalto ecco l’azione che porta alla conclusione dentro l’area Obi, una rete che proietta il Chievo in piena corsa promozione diretta e che punisce troppo severamente una buona Reggiana.

(Getty Images)

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy