Serie B, il Palermo agguanta il pari nel finale: 1-1 contro il Venezia di Cosmi

Nel finale Puscas ha risposto a Bocalon. Rigore fallito da Nestorovski, anche due traverse per i rosanero

di Redazione ITASportPress
Cosmi

Il Palermo non riesce a tenere il passo del Brescia. Sul campo del Venezia, appena passato sotto la guida di Serse Cosmi dopo i numerosi risultati negativi della gestione Walter Zenga, finisce 1-1 il posticipo della 28° giornata di Serie B. Vantaggio dei lagunari nel primo tempo con il tocco sotto misura di Bocalon su assist di Bruscagin – il primo gol dell’attaccante dal suo ritorno in laguna -, pareggio nel finale al minuto 84 con il colpo di testa vincente di Puscas. Siciliani a -4 dalla vetta, veneti ancora nei playout.

LA PARTITA – Risultato giusto: la squadra di casa, come detto reduce da un periodo davvero negativo che l’ha portata a scivolare nei playout, ha saputo far male alla seconda in classifica e ha gestito bene fino agli ultimi 20 minuti. Infatti, dal rigore fallito da Nestorovski al 71′ in avanti, i rosanero di Stellone hanno attaccato con grande intensità: traversa al minuto 80 di Falletti con super intervento del portiere arancioneroverde Vicario, subito dopo un’altra questa volta con incornata di Moreo. Dal corner successivo – perché anche lì Vicario è stato decisivo -, stacco perfetto di Puscas per il pareggio. A pochi secondi dal termine, lo stesso attaccante romeno ha avuto la palla del vantaggio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy