Serie B, il Pescara vince ai rigori e manda il Perugia in C

Serie B, il Pescara vince ai rigori e manda il Perugia in C

Il Perugia pareggia il totale nei regolamentari ma poi va KO ai rigori: Pescara salvo

di Redazione ITASportPress

È una serata amara per il Perugia che viene beffato ai rigori e retrocede in Lega Pro dopo aver vinto 2-1 al termine dei regolamentari. Gli umbri erano riusciti a pareggiare il risultato totale portandolo a 3-3 al 90esimo dopo il 2-1 degli abruzzesi maturato all’andata. Apre le marcature Pucciarelli per gli ospiti che poi viene ribaltato dai goal del Pescara con Kouan e Melchiorri. Dal dischetto è decisivo Masciangelo nel 4-2 finale maturato ai rigori

LA PARTITA

Perugia-Pescara, getty images

Il Perugia riesce quantomeno nell’allungare lo scontro salvezza con il Pescara, ma non basta per evitare l’incubo Lega Pro. Dagli undici metri per il Pescara sono decisivi i goal di Busellato, Melegoni, Memushaj e Masciangelo, inutili le reti di Mazzocchi e Carraro.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy