Serie B, il primo atto dei playout va alla Salernitana: Venezia battuto 2-1

Serie B, il primo atto dei playout va alla Salernitana: Venezia battuto 2-1

Decidono i gol di Djuric e Jallow, accorcia Zigoni nel finale e tiene tutto vivo in vista del ritorno

di Redazione ITASportPress

Si è chiuso il primo atto dei tanto discussi playout di Serie B: all’Arechi di Salerno la squadra di mister Menichini si è imposta 2-1 sul Venezia di Cosmi con le reti decisive, entrambe nel primo tempo, di Djuric e Jallow. Ha accorciato Zigoni nel finale. Sappiamo del caos che ha preceduto lo svolgimento di questo match, con i lagunari che più volte hanno ribadito di non voler scendere in campo poiché con tanti indisponibili, problemi legati alle condizioni fisiche e psicologiche, motivi organizzativi. I calciatori della Salernitana avevano mostrato solidarietà nei confronti degli avversari, ma avevano detto fin da subito di esser pronti per scendere in campo.

LA PARTITA – I primi minuti sono stati decisivi: al 14′ incornata vincente del gigante Djuric, al 25′ girata di Jallow sull’assist del bosniaco. Pesa sicuramente, al 35′, il rigore clamoroso non fischiato al Venezia: netto tocco con il braccio di un granata in piena area, nonostante il check col Var viene deciso di proseguire. La ripresa è tutta di marca veneta, con l’occasione più grande creata al minuto 81 con un colpo di testo a lato di nulla da parte di Modolo. Meritatamente, con carattere, il gol che tiene aperte le speranze del Venezia arriva in pieno recupero: traversone di Coppolaro, Zigoni stacca alla grande e Micai è battuto. Il ritorno si disputerà allo Stadio Penzo domenica 9 giugno alle ore 18.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy