Serie B, Nesta annuncia l’addio al Perugia. Al suo posto un altro campione del mondo?

Serie B, Nesta annuncia l’addio al Perugia. Al suo posto un altro campione del mondo?

“Esperienza incredibile, faticosa ma anche positiva e costruttiva”. Potrebbe andare alla Lazio

di Redazione ITASportPress

Dopo poco più di una stagione alla guida del Perugia, Alessandro Nesta annuncia l’addio alla formazione umbra, con cui ha recentemente disputato il primo turno eliminatorio del playoff di Serie B (sconfitta per 4-1 a Verona dopo i tempi supplementari). Il tecnico romano, ex difensore di Lazio e Milan fra le altre, aveva firmato per il Grifo esattamente un anno fa per disputare gli spareggi promozione per la Serie A, uscendo anche allora al primo turno (3-0 col Venezia). Riconfermato sulla panchina umbra, ha raggiunto la qualificazione ai playoff nella stagione che si è appena terminata solo per la decisione da parte del Tfn di escludere il Palermo dal campionato. Molti alti e bassi, è riuscito comunque a farsi apprezzare in questa sua prima avventura sulla panchina di un club italiano.

Chi al posto di Nesta? Nei giorni scorsi si è parlato molto di altri due campioni del mondo a Germania 2006: Massimo Oddo e Alberto Gilardino. Il primo è reduce da una negativissima esperienza sulla panchina del Crotone in B, fra le due parentesi di Stroppa, e il secondo ha guidato il Rezzato in Serie D insieme a Luca Prina, eliminato dai playoff dalla Pro Sesto.

Il futuro di Nesta: per lui potrebbero spalancarsi le porte della Serie A. La Lazio sarebbe pronta a riabbracciarlo in caso di addio a fine stagione di Simone Inzaghi, uno dei tecnici più ambiti in Italia.

Queste le parole scritte su Instagram dal campione del mondo a Germania 2006:

“Si conclude oggi un’esperienza incredibile, che mi ha permesso di crescere, svolgendo un lavoro che amo. Grazie a tutto il Perugia Calcio, ai miei ragazzi e ai tifosi biancorossi che ci hanno sostenuto tutto l’anno con passione ed orgoglio, al Curi e in trasferta. È stata un’annata faticosa, con momenti esultanti ed altri meno, ma sicuramente intensa, positiva e costruttiva. Ancora GRAZIE A TUTTI e a presto”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy