Serie B, niente da fare per Ternana e Pro Vercelli: respinte le istanze cautelari

Continua il caos nella serie cadetta

di Redazione ITASportPress

Respinte le istanze cautelari, per Ternana e Pro Vercelli non c’è nulla da fare se non attendere la discussione della Camera di Consiglio. Le due società nella giornata di ieri si erano rivolte proprio al Consiglio di Stato, il quale ha respinto le istanze cautelari presentate rispettivamente da umbri e piemontesi. L’attesa adesso è tutta rivolta all’11 Ottobre, giorno in cui avverrà la discussione della Camera di Consiglio. Ennesimo rinvio che lascia ancora qualche flebile speranza alle due società.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy