Serie B, niente playout: il Foggia resta in C, Palermo quarta retrocessa

Serie B, niente playout: il Foggia resta in C, Palermo quarta retrocessa

La Lega ha comunicato le decisioni in merito alla esclusione dei rosanero. Confermate le date dei playoff

di Redazione ITASportPress

La Lega B ha deciso, tramite un comunicato ufficiale, che non si disputeranno i playout: il Palermo è la quarta retrocessa dopo Carpi, Padova e Foggia, che hanno ottenuto sul campo tale risultato negativo. Questo significa che Venezia e Salernitana sono salve e giocheranno nel campionato cadetto anche nella prossima stagione, senza disputare alcuno spareggio. Per quanto riguarda i playoff, il Perugia scala dalla nona alla ottava posizione e le date sono confermate: si parte venerdì 17 e sabato 18 maggio con il primo turno eliminatorio. Gli umbri se la vedranno contro il Verona al Bentegodi, mentre lo Spezia dovrà giocare in casa contro il Cittadella. Entreranno successivamente in scena Benevento e Pescara.

Ecco il comunicato per intero:

“Il Consiglio direttivo della Lega Nazionale Professionisti Serie B, riunito in data odierna, vista la sentenza pubblicata il 13 maggio 2019 del Tribunale Federale Nazionale, immediatamente esecutiva, relativa all’U.S. Città di Palermo, ha deliberato all’unanimità di procedere con le partite dei playoff con le date già programmate lo scorso 29 aprile.

In conformità al suddetto dispositivo procede al completamento delle retrocessioni, di cui tre già avvenute sul campo in data 11 maggio 2019 (Foggia, Padova, Carpi) e la quarta (Palermo) decisa dalla Giustizia sportiva”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy