Serie B, rimonta Cosenza sull’Ascoli e tre punti d’oro per la salvezza

I calabresi nella ripresa hanno ribaltato il risultato

di Redazione ITASportPress
Cosenza Venezia

Il Cosenza torna dalla sosta rinvigorito e con il secondo successo della stagione al “Marulla” si scrolla di dosso la pressione dell’Ascoli, in vantaggio a meta’ della prima frazione ma poi troppo fragile e incapace di scappare fino alla fine con i tre punti. Il 2-1 spinge i marchigiani a -4 dalla formazione di Roberto Occhiuzzi, che firma invece uno strappo importante per tirarsi fuori dai guai. I silani questa volta riescono a superare i propri limiti, puntualmente rispolverati al 22′ quando Quaranta infila di testa alle spalle di Falcone su un calcio di punizione di Sabiri. Il Cosenza pareggia a ridosso del riposo (46′) con un calcio di rigore di Tremolada (fallo di Brosco su Gliozzi, dopo un cross di Corsi) e poi capovolge il risultato con una conclusione dal limite di Kone nei primi minuti del secondo tempo (8′), prima di soffrire nel finale.

(Getty Images)
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy