Serie B, Salernitana-Reggiana match fantasma e 3-0 a tavolino in arrivo

La neopromossa non si è presentata all’Arechi

di Redazione ITASportPress

Il Covid-19 costerà la sconfitta a tavolino (0-3, senza punto di penalizzazione) per la Reggiana. Oggi infatti non si è giocata la partita contro la Salernitana. La squadra emiliana questo pomeriggio non si è presentata allo stadio Arechi per sfidare la squadra di Fabrizio Castori. Troppe le assenze, causa positività al Covid-19, dei tesserati del club neopromosso in Serie B tra prima squadra e staff tecnico. La Reggiana aveva provveduto, nelle ore passate, all’invio di una Pec alla Lega chiedendo il rinvio della gara a data da destinarsi. L’Asl di Reggio Emilia, infatti, non ha consentito al club di mettersi in viaggio alla volta di Salerno. Nelle prossime ore verrà definito, poi, l’esito della Lega di B sulla partita. Iniziale 3-0 per il team salernitano, con possibilità però di recuperare in futuro la partita. Questo il comunicato di poche ore fa della Reggiana: Il club granata comunica che la Prima Squadra non scenderà in campo per causa di forza maggiore nella gara Salernitana – Reggiana in seguito all’emergenza sanitaria che ha colpito il gruppo negli ultimi giorni, avendo ancora riscontrato negli accertamenti medici di ieri 18 casi di positività al Covid-19 tra i calciatori e 5 tra i componenti dello staff.

Sono in atto e proseguiranno nelle prossime ore su tutti i tesserati i test previsti dai protocolli del Ministero della Sanità e della FIGC, al fine del pronto recupero di uno stato di salute idoneo che permetta al gruppo di affrontare gli imminenti impegni sportivi ufficiali.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy