Serie B, scatto salvezza per la Cremonese: Ascoli battuto 3-1

I grigiorossi si impongono nel recupero della venticinquesima giornata

di Redazione ITASportPress

Tre squilli sanciscono il rilancio della Cremonese. La formazione di Bisoli mostra i muscoli nel recupero della venticinquesima giornata di Serie B e manda al tappeto l’Ascoli. Non basta il buon avvio ai marchigiani che si rendono pericolosi con Brosco al 10′ con una conclusione bloccata da Ravaglia. Dieci minuti dopo si sblocca l’incontro: Padoin cerca di anticipare Palombi, ma insacca nella propria porta mandando in vantaggio i lombardi. La Cremonese, però, è in salute e lo dimostra trovando il raddoppio poco dopo con lo stesso Palombi, autore di un bel gol con un tiro potente da distanza ravvicinata. I grigiorossi non si fermano e sfiorano il tris con Parigini, Ciofani e Castagneti. Tuttavia, proprio nel momento migliore per la squadra di Bisoli ecco il guizzo dell’Ascoli: Morosini capitalizza una mischia in area e batte Ravaglia. Nella ripresa la paura della Cremonese dura 14 minuti, giusto il tempo di vedere Bianchetti inventare un perfetto pallonetto sull’uscita di Leali per il 3-1 che sarà anche il risultato finale. Una vittoria importante per i lombardi che intravedono la salvezza dopo un periodo difficilissimo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy