Serie B, solo il Pordenone tiene il passo del Benevento: anche l’Ascoli va k.o.

Serie B, solo il Pordenone tiene il passo del Benevento: anche l’Ascoli va k.o.

La favola di Tesser prosegue, gol di Burrai e Strizzolo

di Redazione ITASportPress

È un Pordenone da sogno: nona vittoria su 17 partite di campionato, la terza consecutiva, la sesta nelle ultime otto. Ebbene sì, nel posticipo del weekend di Serie B i ramarri vincono 2-1 alla Dacia Arena contro l’Ascoli con i gol siglati nel primo tempo da Burrai e Strizzolo (di Cavion la rete marchigiana nel finale a rendere più soft la sconfitta dei suoi). I neroverdi, alla prima partecipazione assoluta nel campionato cadetto, continuano a sognare la promozione diretta in Serie A, che avrebbe qualcosa di clamoroso. Un miracolo targato Attilio Tesser, uno dei più grandi allenatori del nostro panorama calcistico, in grado di dare un’impronta ben precisa alla squadra nonostante l’assenza di nomi di spicco.

Pordenone unica formazione a tenere il passo in classifica del Benevento schiacciasassi di Pippo Inzaghi, anche se comunque la distanza è di 9 punti. Forse possiamo parlare di mini fuga delle due sul resto del gruppo, perché tra i friulani e il Frosinone, terzo, ci sono già 5 punti di distacco. L’Ascoli di Zanetti resta fermo a 24 punti, appena fuori dalla zona playoff: non ha dato seguito all’1-0 sul Cittadella.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy