Serie B, Trapani la salvezza passa dal Coni. Pescara e Cosenza in ansia

Alle 15.30 si apre il dibattito sul ricorso presentato dal club granata

di Redazione ITASportPress

Grande attesa a Trapani per la sentenza, che arriverà nel tardo pomeriggio, del Collegio di Garanzia del Coni che discuterà il ricorso dei granata contro la penalizzazione di due punti per il ritardato pagamento degli stipendi di febbraio. Se il ricorso è bocciato, conferma del playout tra Pescara e Perugia. Se viene restituito un punto, retrocede il Pescara, playout Perugia-Trapani. Se sono restituiti due punti, il Trapani è salvo, retrocede il Pescara mentre Perugia e Cosenza si giocano la salvezza nel playout. La squadra di Fabio Petroni sarà difesa dall’avvocato Chiacchio. “Siamo moderatamente ottimisti. Abbiamo grande rispetto e stima del Collegio di Garanzia del Coni -ha ammesso ieri il legale del Trapani – . Le considerazioni attorno alle quali ruota il ricorso sono due. Se è riconosciuta la forza maggiore nell’adempimento ritardato degli stipendi allora andremo verso un accoglimento del ricorso totale con la restituzione di entrambi i punti. Se invece venissero riconosciute solo le attenuanti per il detto adempimento in ritardo allora verrebbe restituito un solo punto. In ogni caso il discorso non si riferirebbe agli stipendi di gennaio, che erano già stati pagati dal club”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy