Su La 7 inchiesta su partita truccata in Serie B a fine anni ’90

Su La 7 inchiesta su partita truccata in Serie B a fine anni ’90

In primo piano, un importante club del Sud che per essere promosso in A aveva una sola chance: battere una squadra che aveva già ottenuto la salvezza

di Redazione ITASportPress

“La strana partita” è il titolo della clamorosa inchiesta sul variegato mondo del pallone in onda questa sera a Non è l’Arena, condotto da Massimo Giletti su La7.

In primo piano, un importante club del Sud che per essere promosso in A aveva una sola chance: battere una squadra che aveva già ottenuto la salvezza.

Per essere sicuro il club avrebbe comprato la partita, pagando una barca di soldi, visto che allora la promozione valeva circa 15 miliardi di lire.

Giletti ha trovato due testimoni che raccontano la storia con dovizia di particolari. Un calciatore ci mette la faccia. Aveva 18 anni quando successe il fatto e nel tempo non se l’è mai perdonato, un segreto che non riusciva più a tenere dentro.

Sul caso scrisse un libro anche uno scrittore americano, ma tutto finì nel dimenticatoio, in Italia nessuno ne parlò.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy