Trapani, ufficializzati due colpi. Giuliano annuncia: “A disposizione di Castori rosa di qualità”

Trapani, ufficializzati due colpi. Giuliano annuncia: “A disposizione di Castori rosa di qualità”

Il dirigente granata parla anche dello stadio e di un nuovo modo di fare calcio in Sicilia

di Redazione ITASportPress

Il Trapani si muove bene sul mercato e oggi ha ufficializzato due nuovi calciatori. Si tratta di Mamadou Colibay che approda in maglia granata con la formula del trasferimento temporaneo fino al 30 giugno e di Nicola Dalmonte tesserato con la formula del trasferimento temporaneo fino a giugno, proveniente dal Lugano (ma di proprietà del Genoa).

Intanto Paolo Giuliano dirigente granata dell’area aziendale-sportiva, ha parlato ai microfoni di Itasportpress.it: “In seguito alla ricostituzione del Cda e conseguente ridistribuzione delle deleghe, assumo con onore e entusiasmo l’onere di lavorare con massimo impegno per un obiettivo fondamentale non solo per Trapani ed i trapanesi ma per l’intero movimento calcistico siciliano”.

La salvezza – “La delega all’area sportiva ed ai rapporti con FIGC e Lega B mi responsabilizzano ancor di più, se possibile; adesso lavoreremo con la massima concentrazione per mettere prima possibile a disposizione dell’allenatore Castori una rosa completa basata su innesti di qualità e non certo solo sulla quantità delle operazioni; tenendo sempre presente che questa finestra di mercato non offre sempre facili soluzioni e scelte”.

Fare sistema – “Finito il mercato, come tutte le altre società, inizieremo a programmare la prossima stagione puntando anche e soprattutto ad una piena collaborazione con tutti i club siciliani, dato che la Sicilia è una regione grande, popolosa, ricca di storia, cultura e bellezza e quindi importantissima a dispetto di chi pensa il contrario, per cui se riusciamo a fare sistema possiamo acquisire la forza e l’autorevolezza tipiche di una Nazione. Partendo dal calcio, perché no?”

Stadio – “La questione stadio, e quindi tutto ciò che può condurre ad acquisirne la proprietà, sarà un punto fondamentale per il Trapani calcio, tanto quanto il mantenimento della categoria”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy