Catania, un boato così non si sente da 12 anni. Col Trapani ci vorrà lo stesso

Il pubblico rossazzurro è uno dei più calorosi d’Italia. Eccone un esempio

Il Catania e il suo pubblico è una storia di grande amore che parte da molto lontano. Il vecchio Cibali, adesso “Angelo Massimino”, per tutti è lo stadio dei ricordi dove si sono vissute gioie, emozioni e anche delusioni. Il Catania ha bisogno di sentire ancora una volta lunedì prossimo il boato del Cibali, quello che accompagnò i rossazzurri alla vittoria contro l’Albinoleffe, che è l’ultima promozione della storia dell’Elefante in assoluto. Il gol di Spinesi aprì la porta per andare in Serie A. Era il 28 maggio del 2006 e sono passati quasi 12 anni.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy