Monaco, la follia di Raggi: pugno in faccia all’avversario sotto gli occhi dell’arbitro

L’esperto difensore tramortisce Grenier del Rennes

C’era una volta il Monaco. Sono trascorsi appena due anni dalla conquista del titolo di Ligue 1 e dalla semifinale di Champions League persa contro la Juventus, ma nel Principato sembra passato un secolo.

Deludente la scorsa stagione, chiusa con un malinconico quarto posto nel girone europeo, quest’anno le cose si stanno mettendo ancora peggio: zona retrocessione in campionato e due sconfitte su due in Champions con eliminazione virtuale.

Capita allora, anche se non dovrebbe succedere, che saltino i nervi pure ai più esperti, come Andrea Raggi. Il difensore classe ’84, da sette stagioni al Monaco, ha incredibilmente sferrato un pugno in faccia a Grenier nella partita persa 2-1 in casa contro il Rennes, proprio sotto gli occhi dell’arbitro in attesa della battuta di un corner.

Il cartellino rosso è stato inevitabile, delle proteste invece si poteva fare a meno…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy