Scontri violentissimi tra tifosi di Lecce e Bari (il video)

E’ successo questa mattina sulla A16

i può parlare di un vero agguato quello che si è registrato questa mattina sulle strade della Campani. Tifosi del Lecce e tifosi del Bari si sono scontrati sull’autostrada A16 Canosa-Napoli con un bilancio pesantissimo tra feriti e mezzi in fiamme. Come riporta leccenews24.it protagonisti del caos oltre 150 sostenitori del Bari (in viaggio per la trasferta contro la Cavese) e due mezzi con a bordo tifosi del Lecce, diretti invece a Roma. Teatro della vicenda il casello di Cerignola, zona Ofanto: qui gli ultras baresi sarebbero riusciti a bloccare il traffico, mettendosi di traverso – anche con l’ausilio di chiodi cosparsi sull’asfalto – tra due van salentini, con a bordo in tutto poco meno di 20 persone, inclusi bambini. Quindi l’aggressione vera e propria con mazze di legno e spranghe. Alla fine dell’agguato il bilancio è di due mezzi pesantemente danneggiati e di un altro andato del tutto distrutto da un incendio, innescato da alcuni bengala lanciati. Qualche salentino, inevitabilmente, è rimasto ferito nell’agguato ed è stato prontamente soccorso dai sanitari. Sul posto, divenuto un tappeto di detriti, gli agenti della Polizia Stradale e il personale di Autostrade per l’Italia, con la circolazione stradale ripresa regolarmente dopo oltre un’ora di lunghe code. Il Bari ha emesso un comunicato sulla vicenda.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy