Borussia Dortmund, Haaland fa mea culpa dopo Klassiker: “Avrei dovuto segnare più gol. Se non vinciamo queste gare…”

Il bomber norvegese non è soddisfatto della sua prova

di Redazione ITASportPress

Cade il Borussia Dortmund e lo fa nella partita più importante contro il Bayern Monaco. Il Klassiker di Germania è stato vinto, ancora una volta, dai campioni in carica bavaresi. Un 3-2 che lascia l’amaro in bocca specialmente a chi avrebbe voglia di trionfare, non solo nella sfida diretta ma in Bundesliga. Erling Haaland non si nasconde e dopo il match, come riporta Goal, fa mea culpa per la prova che poteva vederlo protagonista di ben più di una rete….

Haaland: “Dovevo segnare di più. Se non vinciamo queste partite…”

Haaland (getty images)

Al Signal Iduna Park di Dortmund, il club giallonero ha visto i rivali di sempre imporsi. Inutili i gol di Reus in apertura e di Haaland sul finale. Lewandowski e compagni hanno trionfato. La colpa, in un certo senso, se la prende il giovane centravanti norvegese autore di una prova particolare con alcune occasioni fallite, certamente non da lui: “Dovevo segnare di più. Se non sfruttiamo le nostre occasioni non vinceremo”, ha detto l’attaccante. “Il Bayern è la squadra più forte ma se noi non facciamo lo step successivo e non miglioreremo non vinceremo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy