Djibril Cissé contro Mbappé: “Le sue parole non hanno senso. Pensi a rispondere sul campo con i gol”

Parla l’ex nazionale francese

di Redazione ITASportPress
Mbappé

Ore di tempesta in casa Psg dopo le parole di Kylian Mbappé. Il centravanti francese ha parlato del suo futuro in relazione anche alle tante critiche che, spesso, i media francesi non gli risparmiano. Allo stesso tempo, però, il giovane bomber anche della Nazionale ha espresso la sua opinione su come cerca di migliorarsi paragonandosi in un certo senso a Messi e Cristiano Ronaldo. Parole, che l’ex bomber Djibril Cissé davvero non ha compreso e che lo hanno portato a criticare l’enfant prodige.

Djibril Cissé e il “consiglio” a Mbappé

Djibril Cissé
Djibril Cissé (getty images)

“Ogni volta che vado in campo io dico a me stesso di essere il migliore, ma sto giocando su terreni in cui sono stati Messi e Cristiano Ronaldo. Parliamo di giocatori migliori di me che hanno fatto miliardi di cose più di me. Ma nella mia testa, io dico che sono io il migliore. Solo così non mi pongo limiti e cerco di dare il meglio”. Erano state queste le parole a RMC di Mbappé. Dichiarazioni che Djibril Cissé proprio non ha compreso e parlando a L‘Equipe TV nella trasmissione L’Equipe du Soir ha commentato: “Il fatto che pensi di non essere ancora bravo come Messi e Ronaldo ma allo stesso tempo dice che si convince di esserlo mi dà fastidio perché la sua frase non ha senso. È meglio non dirlo in questo caso”.

E ancora: “Se ho un consiglio per lui? Beh, credo che non dovrebbe concentrarsi su ciò che le persone dicono di lui e le critiche. Lo facevano anche con Thierry Henry eppure questo non gli ha impedito di non sorridere dopo una rete. Lui ha risposto ai giornalisti con dei gol e dovrebbe fare lo stesso Mbappé. In ogni caso Mbappé è un campione e un grande giocatore e questo porta anche grandi problemi…”.

Mbappé
Mbappé (getty images)
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy