Dugarry sentenzia sul Psg: “È finito, così come Tuchel. E quei tre davanti stanno fermi…”

Dugarry sentenzia sul Psg: “È finito, così come Tuchel. E quei tre davanti stanno fermi…”

L’ex attaccante duro nei confronti dei parigini, dell’allenatore e dei super giocatori del reparto avanzato

di Redazione ITASportPress

Il Paris Saint-Germain ha vinto nello scorso weekend contro il Montpellier, ma continua a non convincere pienamente (nonostante, peraltro, i 5 punti di distacco in Ligue 1 sul Marsiglia, secondo, che ha anche una partita giocata in più). Molto chiaro sulla situazione che stanno vivendo i parigini Christophe Dugarry, campione del mondo con la Francia nel 1998 e d’Europa nel 2000, ai microfoni di RMC Sport: “Tuchel è finito, il Psg al momento è pari a zero: guardando i nomi in rosa nel reparto avanzato, ossia Neymar, Icardi e Mbappé, spero di vedere aquile, aeroplani, accelerazioni ovunque, invece vedo giocatori che rimangono fermi, che si concentrano solo sulla prestazione individuale. Di collettivo non c’è nulla”.

SPARA A ZERO – E ancora: “Lì davanti ci sono tre ‘mostri’, eppure non riescono a convincere: o non ascoltano, oppure vanno oltre. Anche quando sono di fronte ad un avversario meno forte, non riescono a incidere e si fanno vedere solo quando c’è da lamentarsi delle simulazioni. Quando Tuchel fa qualcosa, è chiamato a sostituire Mbappé ed è obbligato a giustificarsi”, ha concluso Dugarry.

DUGARRY BACCHETTA UN ASSO DEL PSG

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy