Grealish: “Mi nutro dell’odio dei tifosi rivali come fa Cristiano Ronaldo…”

Grealish: “Mi nutro dell’odio dei tifosi rivali come fa Cristiano Ronaldo…”

“Mi mancheranno i fischi dei fan avversari”

di Redazione ITASportPress
Grealish

Jack Grealish, capitano dell’Aston Villa, parla senza peli sulla lingua della ripartenza della Premier League che avverrà nei prossimi giorni. Tante incognite sulla condizione dei calciatori e sull’effettiva tenuta atletica per la fina della stagione, ma anche una certezza: l’assenza del pubblico.

Ed è proprio in riferimento allo stadio vuoto che l’asso del club inglese ha voluto sottolineare come questo sarà molto importante per lui: “Adoro i fischi. Adoro tutto questo. Quando i tifosi avversari mi prendono di mira“, ha detto Grealish ai microfoni di ExpressAndStar. E ancora, il paragone con Cristiano Ronaldo: “Ricordo sempre quando ero un bambino, e attenzione perché non sto dicendo che sono al suo livello, ma Cristiano Ronaldo era solito venire a giocare contro l’Aston Villa con il Manchester United e i tifosi se la prendevano sempre con lui. Beh, lui si era abituato a vivere di quello e anche io cerco di scatenare l’odio dei tifosi. Tutto questo mi carica”. Sul tifo anche artificiale (ultima idea della Premier League), Grealish ha concluso: “Per me non ci sarebbe problema, ma se alla fine venisse deciso tutto al voto lascerei la scelta ai miei compagni di squadra. A me non cambierebbe nulla”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy