Rosell è sicuro: “Neymar il più forte dopo Messi, ma gli farei firmare due contratti”

Rosell è sicuro: “Neymar il più forte dopo Messi, ma gli farei firmare due contratti”

L’ex presidente del Barcellona sul brasiliano e il suo possibile ritorno in Catalogna

di Redazione ITASportPress
Rosell

Che fosse un grande estimatore di Neymar era ben noto, ma che riconoscesse anche qualche aspetto extra campo un po’ contradditorio, ancora non era noto. Sandro Rosell, ex presidente del Barcellona ha ammesso ai microfoni di Marca che farebbe di tutto per riportare O’Ney in blaugrana ma che non gli farebbe firmare un semplice contratto… bensì due: uno per l’aspetto calcistico e uno per quello comportamentale.

Rosell: “Neymar il migliore dopo Messi”

Messi Neymar
Neymar Messi (getty images)

Non è mai stato esattamente genio e sregolatezza, perché bisogna riconoscere che non ha mai fatto nulla di così grave per meritarsi particolari critiche, ma anche Neymar, ogni tanto, è andato un po’ fuori dagli schemi del classico calciatore professionista. Ecco perché, nonostate i tanti apprezzamenti, anche Rosell proporrebbe una soluzione per ‘contenerne’ l’esuberanza. “Se fossi il presidente del Barcellona cercherei di far firmare con noi nuovamente Neymar”, ha detto Rosell. “È il secondo miglior giocatore al mondo dopo Messi e si inserisce perfettamente nella filosofia del club bluagrana”. E dopo la carota, arriva il bastone… “Ma data l’esperienza dell’aver già lavorato con Neymar, gli farei firmare due tipi di contratto: uno relativamente allo sport e al calcio, e un altro nel quale sarebbero scritti gli aspetti di comportamento da tenere“.

Mercato Barcellona: Lautaro Martinez

Lautaro Martinez
Lautaro Martinez (getty images)

Ma Rosell ha parole anche per un altro attaccante molto vicino alle vicende Barcellona: Lautaro Martinez. “Se devo dare il mio giudizio riguardo Lautaro Martinez, non lo pagherei 111 milioni (costo della clausola ndr), ma cercherei di scambiare due giocatori da altre posizioni. È difficile, ma ci proverei”, ha detto Rosell consigliando il Barcellona. Vedremo se i vertici dirigenziali del club blaugrana seguiranno le parole dell’ex patron sia sul tema caldo Neymar sia relativamente all’affare con l’attaccante argentino dell’Inter. Le due società stanno valutando diverse opzioni, compresa quella suggerita dal ‘vecchio’ presidente.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy