Catania-Virtus Francavilla: le probabili formazioni e le ultime dal Tribunale

La sfida tra le due squadre va oltre il rettangolo di gioca e oggi il Catania gioca su più versanti

di Redazione ITASportPress

Catania-Virtus Francavilla stasera sarà un match cruciale per le sorti degli etnei che possono contare su due risultati su tre per andare avanti nella competizione. Da questo incontro potrebbe passare il futuro del Catania, che verrà scritto oltre che sul campo anche fuori dal rettangolo di gioco. Fischio d’inizio alle 20.30 in un Massimino desolatamente vuoto e senza il sostegno e calore dei tifosi. Il Catania però gioca un’altra partita a pochi chilometri dell’impianto di piazza Spedini esattamente in piazza Verga dove nelle aule del Tribunale c’è attesa per il bando.

LA QUESTIONE BANDO

Catania
(Getty Images)

A Catania è alta l’attesa per il bando che decreterà le linee guida per l’acquisizione del club etneo. Oltre alla Sigi, rappresentata da Pellegrino e Pagliara, potrebbero esserci altri soggetti che finora hanno preferito restare nell’ombra, ma che al momento giusto potrebbero venir fuori e sbaragliare la concorrenze. Un’altra partita fondamentale si giocherà sui tavoli del Tribunale, da cui si aspetta l’ok per utilizzare pienamente quei famosi 300.000€ per il pagamento completo dei giocatori, che almeno per le spettanze di gennaio-febbraio dovrebbe avvenire nella giornata di oggi. Se così non dovesse essere, è possibile che qualche giocatore rifiuti di giocare lo scontro play off di questa sera.

TUTTI PRESENTI?

Resta ancora da capire se in vista della gara di stasera contro la Virtus Francavilla in casa Catania saranno tutti presenti: un dubbio che si porta dietro persino Mister Lucarelli, che ancora non ha potuto sciogliere gli ultimi dubbi sulla formazione titolare vista la delicata situazione tra la squadra e i pagamenti attesi ormai da mesi. Il gruppo infatti non ha ancora garantito la propria presenza in campo a prescindere da ogni evento extracalcistico, e questo fatto desta non poche preoccupazioni nello spogliatoio e in città, non permettendo all’ambiente di vivere in maniera serena la vigilia di una partita così importante.

LE PROBABILI FORMAZIONI

Mister Lucarelli deve ancora sciogliere le riserve per quel che riguarda il modulo da utilizzare dal primo minuto. Dal momento che al Catania per passare il turno basta il pari si potrebbe pensare ad una gara di contenimento orientata verso il 3-5-2, ma la squadra etnea ha l’obbligo di provare a vincere e non subire l’iniziativa degli avversari, dunque sembra che si vada verso il 4-2-3-1. Per la Virtus l’attacco è composto dall’ex Siracusa Federico Vasquez in coppia con Ekuban, mentre il tridente difensivo sarà formato da Tiritiello, Marino e Sparandeo.

CATANIA (4-2-3-1): Furlan (Martinez); Calapai, Mbende, Silvestri, Pinto; Biagianti, Vicente; Mazzarani, Curcio, Biondi; Curiale.

VIRTUS FRANCAVILLA (3-5-2) Poluzzi; Tiritiello, Marino, Sparandeo; Albertini, Di Cosmo, Zenuni (ex), Risolo, Gallo; Vasquez, Ekuban.

Arbitro:Marchetti di Ostia Lido

Catania i tifosi Getty Images
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy