Massimo Ferrero minacciato con proiettili: “Ho paura per i miei figli. Vengano a dirmelo vis a vis”

Il patron della Sampdoria ha subito gravi minacce nelle scorse ore

di Redazione ITASportPress
Ferrero

Sono momenti di ansia e agitazione per Massimo Ferrero, presidente della Sampdoria, che ha ricevuto nelle scorse ore via social e non solo minacce anche di morte. Insulti e una busta con dei proiettili che non lasciano spazio ad interpretazioni. Raggiunto da Adnkronos, il patron blucerchiato si è detto piuttosto preoccupato per la situazione di sicurezza sua e della famiglia.

Ferrero: “Ho paura per i miei figli”

Ferrero
Ferrero (getty images)

“Ci convivo male, ma ci convivo e continuo sulla mia strada”, ha esordito Ferrero. “Ma ho paura per i miei figli. Solo questo. Certo che sarebbe meglio non ricever queste minacce perché non sai mai chi hai davanti. Chi mi minaccia è invisibile, non so chi siano i mandanti, ma vado avanti a barra dritta con il mio lavoro cercando di fare sempre meglio”. E ancora a ribadire il concetto: “Ho paura per i miei figli, ma il lavoro mi aggrada e non mi fa pensare a persone che, se fanno quello che fanno, hanno qualche problema. Vengano a dirmelo vis a vis, io voglio bene a tutti”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy