Figuraccia Germania con Macedonia, Hoeness non perdona Löw: “Perché cambiare tattica? Nulli in attacco e male in difesa…”

Brutta sconfitta per la Nazionale tedesca

di Redazione ITASportPress
Hoeness

Non fa sconti Uli Hoeness alla Germania e più precisamente al ct Joachim Löw dopo la sconfitta inattesa contro la Macedonia. Una brutta figura che proprio non è piaciuta all’ex presidente del Bayern Monaco che ai microfoni di RTL ha commentato duramente la prova della squadra.

Hoenees attacca Löw: “Perché ha cambiato tattica?”

Hoeness
Hoeness (getty images)

“Sinceramente non lo capisco per nulla, sta cambiando un sistema di successo senza alcun motivo e sta creando solo confusione”, ha detto Hoeness nei confronti del ct Löw. “Soprattutto in difesa dove ha scelto una difesa a tre anziché a quattro. In avanti invece non è stato creato nulla, siamo stati nulli. Tutta la mia euforia per la Nazionale è sparita”. E ancora: “Un parere su Boateng e Muller? Su Muller posso dire che uno come lui serve sempre. Sa come pungere e far male negli ultimi metri. Boateng? In questo momento non l’avrei scelto e anche in futuro visto che si parla di un ritorno di Hummels pure”.

In questo momento il girone di qualificazione al mondiale in Qatar 2022 parla di una classifica davvero incredibile con Armenia a 9 punti seguita da Macedonia del Nord 6 insieme alla Germania. Poi Romania 3; Islanda 3 e infine Liechtenstein 0.

Löw
Joachim Löw (Getty Images)
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy