Germania annientata dalla Spagna, Gnabry ammette: “Sono sconvolto e arrabbiato”

La formazione di Low umiliata 6-0 dalle Furie Rosse

di Redazione ITASportPress

Una caduta che fa male e che farà parlare a lungo. La Germania viene demolita per 6-0 dalla Spagna in Nations League. Si tratta della seconda sconfitta più pensate della storia della formazione tedesca. Un risultato che rimarca la prova incolore degli uomini di Low e che sottolinea la bravura delle Furie Rosse allenate dal Luis Enrique. Al termine della sfida, Serge Gnabry, esterno offensivo tedesco, ha voluto spiegare il suo stato d’animo ai microfoni della Uefa.

Gnabry: “Sono sconvolto e arrabbiato”

Gnabry (getty images)

“Abbiamo provato di tutto. Si vedeva che stavamo cambiando la formazione, lo stile di gioco in attacco. Ma la Spagna ha giocato incredibilmente”, ha dichiarato Gnabry rendendo onore alla prova dei rivali. Ma sul suo stato emotivo e quello del gruppo: “Devo ammettere che è una sensazione devastante. Penso lo si possa vedere nella mia faccia, lo si può sentire nella mia voce. Sono terribilmente arrabbiato e terribilmente sconvolto”.

Con questa vittoria la Spagna ha ottenuto il passaggio alle Final Four di Nations League mentre la Germania è rimasta ferma al secondo posto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy