David Silva, parla il papà: “Mio figlio non aveva accordi con la Lazio. Perchè giudicano l’uomo?”

Il papà di David Silva interviene dopo le pesanti parole della Lazio

di Redazione ITASportPress
David Silva

Era diventato un vero e proprio tormentone di mercato quello legato a David Silva. Settimane di corteggiamenti, magari anche qualche sogno. Poi, quando sembrava tutto ad un passo, il colpo di scena: il fantasista firma a sorpresa per la Real Sociedad e beffa la Lazio, club con il quale i contatti erano diventati fitti.

LE PAROLE DI FERNANDO JIMENEZ

David Silva
David Silva (Getty Images)

In mattinata la Lazio, tramite Igli Tare aveva risposto piccata dopo la clamorosa scelta dello spagnolo di rientrare in Liga. “Rispetto per il giocatore, non per l’uomo” – ha tuonato il Ds biancoceleste in mattinata. E non si è fatta attendere la risposta di Fernando Jimenez, papà di David Silva, che tramite Radio Marca ha provato a spiegare la situazione: “Nei giorni scorsi abbiamo avuto dei contatti con la Lazio e con altri club, fino a quando David non ha preso la decisione di tornare a giocare in Spagna. Non c’era ancora alcun accordo con la Lazio e mio figlio è rimasto sorpreso dalla reazione del club romano. Ognuno può scegliere ciò che vuole, io so che da Roma hanno parlato con l’agente di David e non con lui in prima persona. Non comprendo l’uscita della Lazio che giudica l’uomo, non erano gli unici interessati a lui”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy