ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

L'UDIENZA

Catania, udienza prefallimentare finita: si attendano valutazioni del Collegio

Catania, udienza prefallimentare finita: si attendano valutazioni del Collegio

LIVE l'udienza prefallimentare

Agatino Santapaola

Giornata fondamentale quella odierna per il Catania. La società etnea è chiamata a presentarsi in Tribunale su richiesta della Procura per l'udienza prefallimentare. La Sigi dovrà portare tutti i bilanci e le prove necessarie per la continuazione dell’attività aziendale.

Comunque vada però sarà un successo. Se il Catania non fallisce significa che il Tribunale avrà appurato che il Catania ha le risorse finanziarie sufficienti per andare avanti con Sigi o con altri soggetti. Stavolta la Procura vorrà vederci chiaro e di conseguenza non ci saranno scorciatoie tecniche per la SIGI che sotto la lente di ingrandimento dei giudici sicuramente dimostrerà di poter andare avanti con i conti in ordine assicurando la continuità aziendale.

In caso contrario si procederà con il fallimento volontario. Che significa asta competitiva per la vendita del titolo sportivo che sarà rilevato da altri investitori che sicuramente si presenteranno in massa con un Catania senza più un euro di debiti. Il curatore sarà veloce a predisporre l'asta e si andrà avanti con l'esercizio provvisorio per almeno un mese e la squadra scenderà in campo regolarmente. Magari un buon investitore farà una bella campagna di rafforzamento a gennaio e non è detto che il Catania non riesca nell'impresa di andare in Serie B passando dai playoff. Insomma scenari che non sono così funesti per i colori rossazzurri.

Ore 9 - E' iniziata l'udienza alla pre fallimentare fissata dalla Procura della Repubblica al terzo piano sez.4 dove le parti si sono presentate davanti al magistrato Fabio Ciraolo e al pm Fabio Regolo. Per la SIGI l'avvocato Augello accompagnato dall'amministratore unico del Catania Nico Le Mura ha varcato la soglia del Tribunale poco prima delle 9.

Ore 10 - 60 minuti sono bastati al giudice e al pm per sentire le parti. Finita l'udienza prefallimentare il tribunale si è riservato di decidere. Nessun rinvio e nessun ritiro dell'istanza di fallimento dato al Catania e quindi si presume che la decisione dei giudici dopo la riunione del Collegio della quarta sezione di giovedì prossimo potrebbe andare verso il fallimento ma si potrebbero fare anche altre valutazioni.

 

tutte le notizie di