Inter, Conte: “Soliti discorsi, mi sono scocciato. Dovrebbero parlare i dirigenti…”

Inter, Conte: “Soliti discorsi, mi sono scocciato. Dovrebbero parlare i dirigenti…”

Le dichiarazioni del tecnico nerazzurro dopo il k.o. di Dortmund

di Redazione ITASportPress

L’Inter domina il primo tempo a Dortmund, vince 2-0, ma nella ripresa praticamente non scende in campo e si lascia rimontare fino a 3-2, mettendo davvero a rischio la qualificazione agli ottavi di Champions League. Ecco le parole a Sky Sport del tecnico nerazzurro Antonio Conte: “È successo quello che è accaduto a Barcellona, forse anche peggio perché eravamo sopra di due gol. Dispiace moltissimo, sorrido perché mi dicono di farlo di più in tv… Siamo a raccontare le stesse cose, degli step di crescita, di migliorarci, eccetera. Non me la sento di commentare il secondo tempo di questa partita, ci sarebbero troppe attenuanti, troppi alibi da tirare fuori. Spero che queste tante partite ravvicinate facciano capire, a chi deve capire, determinate cose. Fatico a rimproverare i ragazzi, devo solo ringraziarli per ciò che stanno dando”.

E ancora: “Mi sono scocciato di dire sempre le stesse cose, dovrebbe esserci qualche dirigente ai microfoni ora per ribadirle. Col lavoro dimostriamo che possiamo mettere in difficoltà chiunque, tanti giocatori scendono in campo sempre, davvero mi sono scocciato di ripetermi”.

Sulla società, senza però nominarla: “Sono stati fatti errori importanti, noi siamo l’Inter e non possiamo arrivare a giocare più competizioni in maniera così tirata. Partita preparata perfettamente? Sì, per questo sono incazzato ancora di più”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy