Il consiglio di Borriello a Sarri: “CR7 non è un ‘9’, occhio alle botte”

L’ex attaccante della Juventus ha dato un consiglio a distanza all’allenatore bianconero.

di Redazione ITASportPress

Marco Borriello è tra i giocatori che 8 anni fa è sceso in campo nella finale tra Juventus e Napoli. Nel 2012 l’ex attaccante del Milan giocava nella Juventus e riuscì a trionfare in campionato, ma non in Coppa Italia. A distanza di otto anni Borriello ancora non si capacita di come i bianconeri abbiano perso quella finale.

Borriello consiglia Sarri

Borriello (Getty Images)

Durante un’intervista a TuttoSport il centravanti ha parlato proprio di quella partita: “La finale di Coppa Italia contro il Napoli del 2012? In quella partita ero partito titolare in coppia con Del Piero. Ma più che una immagine, mi resta la sensazione che avremmo potuto fare di più, non capisco ancora perché non sono riuscito a vincere quella Coppa Italia con la Juventus. Per fortuna, siccome avevamo appena conquistato uno scudetto storico, lì per lì non pesò troppo la sconfitta”.

Cristiano Ronaldo

Cristiano Ronaldo (Getty Images)

Borriello poi ha voluto dare un consiglio all’allenatore dei bianconeri, Maurizio Sarri: “CR7 è un fenomeno, ma non un 9 puro. Al centro si prendono molte botte, non so se piacerebbe a Cristiano. Lui è devastante se parte largo, seguendo il proprio istinto, senza compiti. CR7 è un opportunista, una vipera”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy