Man United, trasferta da incubo in Kazakistan per l’Europa League e i social si scatenano

Man United, trasferta da incubo in Kazakistan per l’Europa League e i social si scatenano

Circa 10mila km separano la città inglese da Astana, dove bisognerà andare di giovedì sera durante la stagione

di Redazione ITASportPress

Sono stati sorteggiati alle 13 di oggi a Montecarlo i gironi della prossima edizione dell’Europa League. Un girone abbordabile è capitato al Manchester United, che si troverà ad affrontare Astana, Partizan Belgrado e AZ Alkmaar, ma in queste ore si sta discutendo sulla quantità incredibile di chilometri che separano la città inglese alle altre che prenderanno parte al Gruppo L. Soprattutto Astana, che si trova in Kazakistan: il Dialy Mail apre la propria edizione online titolando “Europa da incubo per lo United”, sottolineando le distanze per le trasferte. Sono 10mila chilometri circa per il territorio kazako, fra andata e ritorno, con 20 ore di aereo e 2 scali, da fare a metà settimana fra una gara di Premier e l’altra, ma anche Belgrado non è da meno, con 9 ore di volo e altrettante fermate.

Anche i social hanno iniziato a discutere dell’argomento, rincarando la dose. Un Tweet dice: “Astana ha la stessa longitudine di una parte dell’India!”. In tanti ironicamente si rifanno a Borat, personaggio dell’omonimo film di successo del 2007, giornalista immaginario che proviene proprio dal Kazakistan.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy