Atalanta, Gasperini: “Primo tempo straordinario, ripresa da migliorare. Squadra in crescita”

Atalanta, Gasperini: “Primo tempo straordinario, ripresa da migliorare. Squadra in crescita”

Il tecnico della Dea dopo la gran prova contro il Sassuolo

di Redazione ITASportPress

Prova stellare e sontuosa dell’Atalanta, che in un tempo liquida il Sassuolo rifilando quattro gol a domicilio. Nella ripresa amministra il maxi vantaggio, subisce un gol da Defrel e niente più. Ecco le parole dell’allenatore nerazzurro Gian Piero Gasperini a Dazn: “Sarebbe bello succedesse sempre così, di certo la squadra sta crescendo e sta giocando molto bene davanti, ecco perché così tante occasioni e di conseguenza gol. Volevamo gestire la ripresa pensando al match di martedì, risparmiando un po’ di energie, ma secondo me il secondo tempo è stato rinunciatario, siamo stati molto fermi. Potevamo fare meglio dopo un primo tempo straordinario”.

Si è arrabbiato moltissimo nonostante lo 0-4: “Non volevamo più spingere eccessivamente, risparmiando un po’ di benzina, ma non significa rinunciare a tutto così facilmente. Bisogna trovare una via di mezzo, abbiamo perso scioccamente tanti palloni: il calcio è strano, si sa, non si può dare nuova linfa ad un avversario già tramortito”.

Sulla posizione del Papu, che avanza sempre senza marcature: “Posizione che adotta dall’anno scorso, poi lo sostituisco a volte con Malinovskyi. E Ilicic non può giocare sempre, quindi li faccio ruotare. Il Papu riesce a giocare in modo offensivo, ma si abbassa anche e va in fase d’impostazione”.

Ora la Champions: “Dopo Zagabria siamo cresciuto molto, con gare molto buone. Vogliamo fare bene in Europa, la sconfitta in Croazia non l’ha digerita nessuno. Dobbiamo essere al massimo, con grandi energie mentali e fisiche”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy