ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

gazzanet

L’ex Juve: “Festa in casa McKennie? Preferisco un calciatore a cena con gli amici che…”

McKennie (getty images)

L'intervento di Massimo Bonini

Redazione ITASportPress

L'ex calciatore, tra le altre, della Juventus Massimo Bonini - raggiunto da tuttomercatoweb.com - è intervenuto nel dibattito che si è scatenato intorno alla festa svoltasi a casa di McKennie e che è terminata con l'intervento dei carabinieri che hanno comminato una multa a tutti i presenti. Questo uno stralcio delle sue parole:

"Ok, capisco che si tratta di un momento particolare e devono esserci attenzioni ma se uno va a letto a mezzanotte anziché alle dieci e mezzo non credo che cambi qualcosa. Certamente non è il momento per certe cose ma ora si guarda il pelo nell'uovo per creare polemiche e questo è l'ultimo dei problemi. Io preferisco che un giocatore stia insieme a cena con gli amici invece che passare tutto la sera alla playstation. Hanno beccato loro ma sarebbe una cosa normale. Non la facciamo troppo grande. Ripeto, non è il momento giusto ma preferisco un calciatore che poi vada in campo stando bene di testa".

Un'idea certamente non condivisa dalla società e da Andrea Pirlo che oggi, in conferenza stampa, ha annunciato l'esclusione di McKennie, Dybala e Arthur.

Potresti esserti perso