Udinese, Okaka: “Io, zingaro del calcio che non ha mai mollato”. E intanto Mancini…

L’attaccante cresciuto nel vivaio della Roma parla dei suoi trascorsi

di Redazione ITASportPress

Stefano Okaka, attaccante di proprietà dell’Udinese, ha fatto un bilancio riguardo ai suoi ultimi anni di carriera che sono stati un girovagare continuo. L’attaccante cresciuto nella Roma spera di aver trovato un punto salto ad Udine: “Da due anni a questa parte le cose stanno andando per il verso giusto. Sono sempre stato abituato a essere uno zingaro del calcio – dichiara apertamente il possente centravanti friulano – , ho cambiato tanti luoghi, tante squadre, ma tutto ha contribuito a farmi diventare quello che sono oggi. Col calcio ho girato il mondo – spiega l’attaccante di origini nigeriane  -, è stato bellissimo. Non ho mai mollato in sedici anni, non è mai facile, devi stare sul pezzo”. Le recenti prestazioni del centravanti sono piaciute anche al CT Mancini, che ha deciso di chiamarlo in Nazionale al posto dell’infortunato Moise Kean.

Okaka, getty images
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy