Cover d’oro del telefono come premio, il Psg smentisce: “Contro i nostri valori”

Il club parigino ha smentito la notizia relativo al premio campionato dei giocatori

di Redazione ITASportPress

Con lo stop definitivo del campionato francese, il Psg ha potuto festeggiare con larghissimo anticipo la vittoria del nono campionato. Un trionfo ovviamente celebrato in maniera molto sobria, anche se non c’erano molti dubbi sul raggiungimento dell’obiettivo da parte della squadra parigina. Neymar e compagni potranno approfittare della situazione per dare il 100% in Champions, sempre che al club francese sarà permesso partecipare.

Nessuna cover oro

Psg
Paris Saint-Germain (Getty Images)

Dopo la vittoria del campionato circolava voce che la società parigina avesse commissionato ad una società la realizzazione di cover in oro per i giocatori. Un accessorio da circa 24.000€ a pezzo per ringraziare i giocatori dopo l’ottenimento del settimo scudetto consecutivo. Una richiesta che però non è mai partita dal quartier generale del club parigino: “Hanno usato il nome del club per farsi pubblicità, facendo credere che abbiamo richiesto i loro servizi per sviluppare quelle cover. Una cosa che va contro i valori del nostro club”.

Le mosse di mercato

Icardi Champions League Psg
Icardi (Getty Images)

Dopo la conquista del campionato, il Psg potrà sicuramente dedicare le energie alla prossima sessione di calciomercato. Il rebus più importante è quello legato a Maurito Icardi. L’attaccante è in prestito dall’Inter e il suo cartellino vale circa 60 milioni di euro. Dopo un inizio importante, l’argentino si è un po’ spento costringendo Tuchel a lasciarlo in panchina. La squadra parigina sembrea essere comunque al lavoro sul possibile riscatto, data la caratura del giocatore. Sicuramente non farà ritorno a Milano, ma le alternative non mancano. Il Psg inoltre dovrà fare i conti con gli assalti di Barcellona e Real Madrid, interessate rispettivamente a Neymar e Mbappé.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy