Catania, nessun divorzio: Lo Monaco non ha la valigia in mano

Catania, nessun divorzio: Lo Monaco non ha la valigia in mano

Il dirigente di Torre Annunziata smentisce di essere vicino al ritorno al Messina

di Redazione ITASportPress

Questione di ore, al massimo di giorni, sicuramente entro la prossima settimana si conoscerà il futuro di Matteo Di Piazza. Come anticipato da Itasportpress l’attaccante è ben voluto dal tecnico Cristiano Lucarelli che lo vorrebbe nel girone di ritorno ma l’ex del Lecce ha il classico ‘mal di pancia’ ed ha chiesto di andare via. In questo momento comunque non si registrano altre novità di mercato sia in entrata che in uscita. Ieri Lo Monaco è stato a Roma dove ha incontrato i dirigenti della Lazio (tra cui anche il presidente Claudio Lotito con abbraccio finale mettendo alle spalle le ruggini del passato) per chiudere l’operazione Gian Marco Distefano. Il classe 2000 è atteso a Roma nelle prossime ore per firmare un contratto che lo legherà alla Lazio per i prossimi anni. I due club stanno limando alcuni dettagli sulla formula del trasferimento.

ADDIO LO MONACO – Non trovano conferme le voci di un addio di Pietro Lo Monaco dal Calcio Catania. Il dirigente di Torre Annunziata ha smentito a Itasportpress le voci che lo riguardano in merito ad un ritorno alla società Acr Messina. Lo Monaco non cerca nessuna altra esperienza lavorative perchè vuole rimanere a Catania sin quando ci sarà il patron Nino Pulvirenti.  Smentito dall’interessato anche l’incontro a Rometta Marea con dirigenti peloritani. Nessun coinvolgimento di Lo Monaco con la cordata che sta provando ad acquistare il club etneo.

CORDATA – In merito alla cessione del Calcio Catania, non si registra nulla di nuovo. Si attende che il comitato che rappresenta i 16 imprenditori della cordata locale faccia pervenire l’evidenza dei fondi a Finaria.  Si parla comunque di una squadra dirigenziale pronta nel caso in cui la trattativa dell’acquisto del Calcio Catania vada a buon fine. Al momento però dopo la manifestazione di interesse non si registrano passi avanti concreti. La prospettiva di una fumata bianca immediata insomma non c’è.

COMUNICATO – Di seguito la nota del Comitato Promotore per l’acquisizione del Catania Calcio arrivata in serata: Lo studio Paladino e lo studio legale Castelli, che rappresentano il ‘Comitato per l’acquisizione del Catania Calcio’, rendono noto che in data odierna e precisamente alle ore 19 è stata inviata allo studio dell’avvocato Giuseppe Gitto, designato da Finaria come referente per l’avvio della trattativa, la Pec contenente i documenti richiesti dal Catania Calcio secondo la vigente normativa Figc in merito all’acquisizione di quote di società professionistiche. Il comitato, inoltre, intende precisare come le uniche comunicazioni e le uniche notizie reali siano quelle che provengono dagli studi Paladino e Castelli. Quanto riportato negli ultimi giorni da alcune testate giornalistiche non rappresenta in alcun modo la realtà.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy