Bayer Leverkusen, Bosz: “Difficile qualificarsi: noi pensiamo a battere la Juve, poi…”

Bayer Leverkusen, Bosz: “Difficile qualificarsi: noi pensiamo a battere la Juve, poi…”

Le parole del tecnico dei tedeschi alla vigilia del match di Champions

di Redazione ITASportPress

Il Bayer Leverkusen sarà più agguerrito che mai domani, mercoledì 11 dicembre, contro la Juventus per sperare nel passaggio agli ottavi di Champions League. Non resta che vincere, sperando che dall’altro campo arrivino notizie positive: “Non parlo di speranze, noi vogliamo il successo e questo è tutto ciò che posso dire – così il tecnico dei tedeschi Peter Bosz nella conferenza stampa della vigilia -. Per noi però sarà dura qualificarci, perché l’Atletico Madrid oltre a esserci davanti di un punto giocherà pure in casa contro la Lokomotiv. Noi comunque pensiamo a vincere, poi si vedrà il risultato del match del Wanda Metropolitano. La formazione? Vedremo domani, sicuramente un paio di cambi ci saranno, è normale che sia così, potendo convocare al massimo 18 giocatori”.

Su Aranguiz e Havertz: “Aranguiz è in scadenza di contratto, mi piacerebbe rinnovasse perché per noi è bravo ed importante, a noi piace avere giocatori di quel tipo – ha proseguito Bosz -. Havertz è altrettanto forte, però non può naturalmente da solo battere la Juventus, per cui preferisco parlare della squadra piuttosto che dei singoli”.

JUVE: OBIETTIVO ATTACCANTE PSG

JUVE: ASSE COL PSG, NEL MIRINO ANCHE UN TERZINO

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy