Dall’Inghilterra, qualificazioni Coppe a rischio

Dall’Inghilterra, qualificazioni Coppe a rischio

L’Uefa teme non ci sia spazio in calendario per la fase che precede l’attuazione dei vari tornei

di Redazione ITASportPress
Klopp

La Champions League e l’Europa League rischiano di vedere un numero di partite ridotte per la prossima stagione. Non tanto i tornei in sé, quanto le fasi di qualificazione ai tornei. Il monito arriva dall’Inghilterra, dove il quotato tabloid The Times scrive come l’Uefa starebbe prendendo in considerazione il taglio della fase primordiale delle competizioni.

Addio alle qualificazioni alle coppe

Times

Come detto, il Times sottolinea quest’oggi, anche nella prima pagina della versione cartacea, come il massimo organismo del calcio europeo starebbe ipotizzando di eliminare per quanto riguarda Champions League ed Europa League le fasi di qualificazione ai due tornei. Il problema sorge, chiaramente, dall’emergenza coronavirus che, di fatto, ha fatto slittare la conclusione dei vari tornei Nazionali. Se da una parte Ligue 1 e Eredivisie hanno addirittura deciso di dire stop definitivamente, dall’altra Bundesliga, Inghilterra, Spagna e Italia, ancora si interrogano sulle date e sulla calendarizzazione della seconda parte di stagione che potrebbe andare a concludersi ad estate inoltrata. Secondo quanto riportato dal Times, tra le ipotesi che potranno essere prese dalla Uefa, c’è quindi il taglio della fase di qualificazione. Ovviamente, andranno decise le modalità con le quali la nuova annata di Coppe inizierà per la stagione 2019-2020.

LA PROMESSA DI DE ROON PER LA CHAMPIONS

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy