Genoa, Rovella: “Pari emozione unica. Juve? Ogni tanto qualche battuta dai compagni”

Le parole del difensore del Grifone

di Redazione ITASportPress

Il momento magico del Genoa continua. Il Grifone riesce a imporre il pari anche all’Hellas Verona di Ivan Juric in una sfida tra le rivelazioni della stagione. Il 2-2 firmato da Milan Badelj nel finale fa felici gli uomini di Davide Ballardini e lancia ulteriormente i gialloblu.

(Getty Images)

SODDISFATTO

Il difensore Nicolò Rovella commenta il risultato ai microfoni di Sky Sport: “Pareggiare così è stata un’emozione unica. Un gol all’ultimo così fa esultare tutti, è stato un gol importante. Quando siamo rimasti in dieci si è vista la forza del gruppo che ci ha trasmesso il mister. Se il mister deciderà di farmi giocare io sarò pronto per far vedere le mie qualità, altrimenti andrà bene lo stesso. Mio futuro alla Juve? Qualche battuta c’è nello spogliatoio , ma è normale. Però io sono cresciuto qui, fin da quando avevo 13 anni. Genova è come una seconda casa, sono legato a questi colori e darò tutto finché sarò qui, anche se ho firmato con un’altra squadra e sono qui in prestito. Sicuramente sarebbe un sogno diventare importante per la Juventus, ma arriverà piano piano. La prima cosa è la salvezza quest’anno, poi il resto si vedrà”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy